Avellino Calcio – Di Napoli(Latina): “Peccato non aver chiuso il match. Avellino ottima squadra”

Il commento di Raffaele Di Napoli, allenatore del Latina, dopo il match contro l’Avellino.

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

Il Latina conquista un punto al Partenio-Lombardi. E Raffaele Di Napoli, allenatore dei pontini, ha commentato così il match: “C’è il rammarico per non aver chiuso la partita. Credo che avremmo meritato qualcosina in più, ma oggi ho assistito ad una partita di categoria superiore. Complimenti all’Avellino che è un’ottima squadra. I miei ragazzi hanno lottato e giocato bene. Abbiamo preso un gol sul secondo palo ed è finita uno a uno. Bisogna essere realisti. Chi sta davanti a noi vuol dire che ha fatto un percorso più lineare. Le Nobili decadute, come noi e l’Avellino, per ripartire dal basso hanno bisogno di programmazione e di grande sofferenza. Ringrazio i nostri tifosi per sostenerci. C’è sempre un po’ di malumore perché erano abituati a palcoscenici superiori. Questo è un campionato duro e combattuto. Non è semplice risalire.”

L’elogio ai propri ragazzi: “È anche merito dei miei ragazzi se l’Avellino non ha tirato in porta. Sono due squadre attrezzate, ma ogni tanto ci sono dei problemi, che devono essere affrontati senza piangerci addosso. Noi, come squadra, puntiamo ai playoff. Arrivare primi è troppo difficile. Bisogna essere realisti.”

E sul Lanusei: “Io credo che non sia facile nulla. Loro devono essere bravi a continuare così. Noi dobbiamo lavorare per far crescere l’autostima e far avvicinare i tifosi. Ce la metteremo tutta, lavoriamo a testa bassa. Anche l’Avellino, che ha un grande allenatore, farà sicuramente lo stesso.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy