Avellino Calcio – Graziani: “Servono giovani all’altezza. Contento del calore dei tifosi”

Avellino Calcio – Graziani: “Servono giovani all’altezza. Contento del calore dei tifosi”

Le parole di Archimede Graziani nel post-amichevole tra SSD Calcio Avellino e F.C. Avellino

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

Il nuovo Avellino calcio conquista la vittoria, per tre a zero, nella seconda amichevole stagionale contro il F.C. Avellino. Un test utile per Archimede Graziani, che inizia ad avere idee chiare riguardo all’inedito mosaico messogli a disposizione. Il neo tecnico biancoverde, nel post-paga, ha commentato così la prestazione dei suoi: “Iniziano ad esserci idee chiaro riguardo a quelle certezze che abbiamo cercato con cura di mettere all’interno del gruppo, per fare da chioccia agli altri. Dobbiamo continuare a lavorare cercando di aggiungere nuovi elementi. Il direttore è stato bravo a fare questa campagna acquisti. Cerchiamo tasselli per completare la rosa. Noi però dobbiamo giocare anche con quattro calciatori under. I calciatori under sono importanti, ma servono anche giovani all’altezza dell’Avellino. E questa è la difficoltà nostra, perché siamo partiti in ritardo. I migliori li hanno già presi e io sono molto esigente nei confronti della proprietà.”

Parole dure nei confronti dei procuratori che infestano il calcio moderno, dedicando alla vicenda qualche minuto per chiarire al meglio la propria visione di costruzione di un club:” Il problema è che viviamo in un mondo pieno di troppi procuratori che credono di avere tra le proprie scuderie grandi calciatori. A quel punto io preferisco lavorare in casa. E se devo essere sincero, con gli under siamo un po’ indietro. Comunque i calciatori devono passare sotto la mia supervisione prima di essere acquistati. A scatola chiusa non verrà nessuno. Stiamo cercando di attuare un modulo semplice per far adattare tutti.”

Quest’oggi sugli spalti dello stadio Castagneto di Sturno si sono presentati i tifosi delle Curva Sud, che non hanno fatto mancare il proprio supporto alla nascente società: “Sono contento dei tifosi e della loro vicinanza. Ma su questo non avevo dubbi. Una piazza importante come Avellino è normale che abbia voglia di risalire. Non è una categoria che gli appartiene, ma la realtà dice che dobbiamo disputare questo campionato. Comunque il loro calore ci servirà tantissimo.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy