Avellino calcio – Inaugurazione club “Insuperabili”, le parole di Flavio Puleo e Gino Parziale

Avellino calcio – Inaugurazione club “Insuperabili”, le parole di Flavio Puleo e Gino Parziale

di Leo Pecorelli, @pecorelli_leo

L’inaugurazione del club dei tifosi biancoverdi insuperabili ad Atriplada è andata in scena pocanzi. Della nuova sede ha parlato innanzitutto Flavio Puleo, affermando: “Questo è il coronamento di un lavoro che va avanti da anni. Era doveroso regalare a questi stupendi ragazzi una sede in cui potersi riunire, un punto di riferimento. L’apertura del club coincide con la rinascita dell’Avellino, dopo un campionato straordinario. Siamo ritornati tra i professionisti. Ci auspichiamo di poter continuare così e fare un ottimo campionato anche in serie C. Probabilmente nella prossima stagione sarà anche più facile giungere in trasferta. Inutile negare che la serie D ci ha creato un po’ di problemi, ma tra i professionisti dovrebbe esserci più ordine. Io spero che la salute mi assista, spero di poter accompagnare questi ragazzi come ho sempre fatto. Ce la metterò tutta, come ho sempre fatto”.

La parola, poi, passa a Gino Parziale, papà di Carmine, ragazzo a cui è stato dedicato il club: “Mi sento in dovere di ringraziare innanzitutto, a nome di tutta la mia famiglia, il caro amico Flavio Puleo, con cui ho condiviso molto anche in gioventù. Purtroppo lo scorso anno mio figlio è venuto a mancare, ora sarebbe fiero di questa nobile iniziativa. Starà sorridendo sicuramente dalla curva paradiso, come la chiamo io, dove purtroppo ci sono troppi ragazzi biancoverdi. Qualche gol l’avrà spinto dentro anche lui dall’alto. Tuttavi l’Avellino deve ritornare grande, è quello che ci auguriamo tutti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy