Serie B, pres. Balata: “Vogliamo evitare altri casi Bari e Cesena. Avellino? Aspettiamo

Serie B, pres. Balata: “Vogliamo evitare altri casi Bari e Cesena. Avellino? Aspettiamo

Il presidente di Lega B, Mauro Balata ha parlato del caos iscrizioni in Serie B

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Giornata importante per l’Avellino che a minuti capirà se il suo ricorso per partecipare alla Serie B, dopo la bocciatura della Covisoc, sia stata accolto dalla Figc.

A Rmc Sport ha parlato il presidente della Lega B, Mauro Balata. Il presidente ha parlato di questo caos iscrizioni, del fallimento di Bari e Cesena e anche dell’Avellino. 

Queste le sue parole: “E’ un momento di sofferenza. Quando penso a Bari e Cesena, per città e tifoserie così importanti con tanti record di presenze in casa e in trasferta, per me presidente di Lega è una sofferenza. E’ la prima volta che mi trovo di fronte a questi fenomeni, che credo vadano approfonditi, bisogna riflettere seriamente. Avellino? Spero si riesca ad iscrivere. Ma spettiamo. Spetta alla FIGC decidere. C’è stato un comunicato, il 27 luglio sapremo chi giocherà in Serie B. Noi vogliamo che ci siano delle società che seguano l’esempio del Cittadella. Fare calcio oggi è diventato sempre più difficile. Servono società serie, imprenditori seri e una mission legata ai giovani nel nostro campionato. Noi in Lega ci stiamo chiedendo come poter dare un contributo. E’ chiaro che ci sia qualcosa che non funziona, non si può arrivare tutti gli anni ad affrontare questo genere di fenomeni. Credo che si possano fare tante cose. Bisogna mettersi seduti ad un tavolo e parlarne, capendo se possiamo fare qualcosa noi all’interno o c’è bisogno dell’ausilio di qualche entità esterna al mondo del calcio. Seconde squadre? Noi siamo contrari.  I giovani giocano, in gran quantità, e abbiamo tante piazze importanti che non vogliamo perdere”. 

Serie B – Il Foggia esulta: ridotta la penalizzazione a 8 punti

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy