Avellino Calcio, le pagelle dei biancoverdi – Ciotola elemento chiave, Sforzini determinante, Matute un leone

Avellino Calcio, le pagelle dei biancoverdi – Ciotola elemento chiave, Sforzini determinante, Matute un leone

Le pagelle dei lupi contro l’Ostia Mare

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Portiere – Difesa

Lagomarsini 5: Gara quasi da amministrazione per l’estremo difensore irpino, che senza problemi fa la sua gara. Fino all’88’, quando decide di far rientrare l’Ostia Mare in partita, regalando palla ai padroni di casa che ritrovano l’1-2, per 5 minuti finali di battaglia. Peccato, errore da evitare soprattutto perchè possono condizionare le partite.

Nocerino 6,5: Bravo, Graziani lo aveva visto bene in settimana in allenamento e lo ha premiato con il posto da titolare. Il ragazzo ha premiato la fiducia del mister e di tutti con una prova accorta e senza errori, dopo le critiche per le scorse partite. Gara che serve da stimolo per fare sempre meglio.

Morero 7: E’ un 7 per merito, per aver guidato una difesa con 3 ragazzini a fare una bella prova a Ostia, praticamente senza concedere nulla ai padroni di casa e senza correre rischi. Il capitano dirige bene il reparto e nulla può sul suicidio finale di Lagomarsini, che poteva far riprendere coraggio agli avversari.

Dondoni 6,5: Rispolverato titolare al fianco del Capitano, offre finalmente una gara molto buona e accorta, come vuole Graziani, giusto atteggiamento. Bene così.

Parisi 6: Poca spinta rispetto al solito sulla fascia ma tanto sacrificio e costanza, anche in fase difensiva. Una gara che può farlo crescere anche dal punto di vista difensivo, visto che le sue doti di spinta sono note.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy