Avellino calcio – Torna Pietro La Porta: il mercoglianese è di nuovo a casa

Avellino calcio – Torna Pietro La Porta: il mercoglianese è di nuovo a casa

Nell’ultima stagione era il preparatore di Toscano. Fu esonerato. Non prima di essersi scusato dopo un gesto poco felice

di Redazione Sport Avellino

Ad affiancare Archimede Graziani ci saranno inoltre Maurizio Macchioni nel ruolo di Viceallenatore, Fabio Patuzzi in qualità di Preparatore dei portieri e Pietro La Porta come Preparatore Atletico. Proprio per Pietro La Porta, mercoglianese doc, si tratta di un ritorno a casa. Dopo l’esperienza con Mimmo Toscano in panchina, infatti, fu sollevato dall’incarico con tutto il suo staff. Ma qualche settimana prima, il troppo nervosismo, nella gara interna vinta contro la Ternana, lo aveva portato a subìre critiche feroci da parte del pubblico avellinese. Un lancio di una bottiglia in Tribuna Montevergine al triplice fischio finale. Poi le scuse. Che non servirono perchè da avellinese, quel gesto, gli pesò e non poco.

La Porta e quella bottiglietta scagliata contro la Montevergine: un martedì ad alta tensione

 

Avellino calcio – La risposta di La Porta alle accuse: “Si è trattato di un gesto liberatorio ma chiedo scusa a chi…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy