Basket – La “Gazzetta ” lancia l’allarme: conti in rosso per la Sidigas, due big potrebbero lasciare

La Scandone rischia punti di penalizzazione in classifica se non regolarizzerà la situazione fiscale nelle prossime ore

di Redazione Sport Avellino

La notizia che non avremmo voluto leggere e che invece oggi apre la pagina nazionale dedicata alla palla a spicchi all’interno de La Gazzetta dello Sport.  Ci sarebbero problemi economici a monte della crisi di risultati che sta riguardando nelle ultime settimane la Scandone Sidigas Avellino. Ieri il sodalizio cestistico avrebbe dovuto pagare 230mila euro di adempimenti fiscali previsti dalla Comtec quali Irpef, Inps e Fondo Carriera relativi ai mesi di settembre e ottobre  come viene scritto oggi  sulla  “Rosea”. Ma Avellino – almeno fino a ieri – non ha onorato l’impegno ed ha cinque giorni di tempo per regolarizzare la posizione venendo punita con una pena di 2000 euro giornalieri. Dal sesto giorno in poi si procederà coi punti di penalizzazione: uno per ogni imposta non pagata. A questi dati – scrive La Gazzetta – si aggiungono le pendenze non riconosciute ancora a Rich, Fesenko, Leunen, Fitipaldo, Wells e sette lodi esecutivi da parte di procuratori per commissioni non ancora corrisposte.

Un quadro preoccupante a cui si aggiunge la notizia – sempre riportata dalla testata sportiva nazionale – di un possibile addio di Caleb Green (piace al Gran Canaria che gioca l’Eurolega) e Norris Cole che potrebbe tentare il ritorno in Nba.

Basket Avellino – Scatta il toto allenatore: Djordjevic, Pozzecco, Pillastrini, Repesa e Boniciolli le ipotesi

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy