Calcio Avellino, Archimede Graziani: “Tenere duro fino a dicembre. I gol presi sono tutti errori individuali. Sforzini domani assente”

Calcio Avellino, Archimede Graziani: “Tenere duro fino a dicembre. I gol presi sono tutti errori individuali. Sforzini domani assente”

Le parole dell’allenatore biancoverde in vista della gara contro la Vis Artena

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Vigilia in casa Avellino in vista della gara con la Vis Artena in programma domani alle 14.30 allo Stadio Partenio Lombardi.

Dopo il ko con l’Aprilia di mercoledì, allenamenti a porte chiuse e lavoro lontano dalle telecamere per i lupi, chiamati con la Vis Artena a svoltare.

A presentare la gara in conferenza stampa il tecnico Archimede Graziani che così ha presentato il match: “Domani dobbiamo essere concentrati nel fare la partita, nel fare i 3 punti e farli nel migliore modo possibile. Tutti noi ci stiamo mettendo tantissimo impegno, l’animo e la serenità di tutti è rivolto ad ottenere il massimo. A volte ci si riesce e a volte no. La classifica non bisogna vederla ora, anche se ovviamente è quella che conta. Sicuramente nel cammino fatto ora abbiamo lasciato qualcosa, ma tolto due partite che abbiamo steccato completamente per il resto ci sono state partite dove ci siamo stati ma non abbiamo concretizzato e raccolto il massimo. Dobbiamo pensare ad arrivare alla fine di questo mese e poi da lì portare un rinnovamento di tante cose e poi a scalare la classifica. Non so se ora 5 punti sono tanti, sono pochi o giusti. L’importante è ora tenere duro fino a dicembre e sto lavorando per far si che ci si arrivi nella migliore condizione possibile. Ho visto tutti i gol che abbiamo preso, sono tutti gol arrivati da errori individuali. Io non critico il singolo ma purtroppo è la verità, non è che io mi invento le cose. Sono stato criticato di essermela presa con i singoli per errori individuali, ma è così purtroppo. Il gruppo è però unito, io sono una persona che va dritta al sodo e non ho giri di parole per dire le cose. Ovvio che anche io commetto errori e lavoro su qualcosa da poter migliorare per non sbagliare più in futuro. La scelta  a porte chiuse non è servita visto che voi giornalisti sapevate già tutto e in modo esatto. Non so come facciate. Sulla gara di domani non cambierà molto, dal punto di vista tattico rivedremo il rombo. Gerbaudo è recuperato, Sforzini non sarà della partita non è ancora in grado di darci una mano dopo l’infortunio. Di Paolantonio necessita ancora di un periodo di lavoro e ancora non sarà dei nostri”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy