Calcio Avellino – Novellino perde la testa: “Ai sordomuti ricordo…”

Infelice uscita del tecnico che conferma, ormai, di non riuscire a gestire la squadra e nemmeno se stesso

di Massimiliano Santosuosso, @MaxSantosuosso

“Vorrei ricordare ai sordomuti che stiamo giocando con parecchi infortunati da tanti mesi. Abbiamo una partita in meno, abbiamo fatto brutta figura solo a Salerno e giocato un buon secondo tempo con il Pescara che ha speso tanti soldi in più di noi sul mercato”. Poi la precisazione per evitare strumentalizzazioni: “I sordomuti sono i giornalisti”.

Poi, quasi a volersi giustificare torna sugli obiettivi: “La società mi ha chiesto solo una salvezza tranquilla e sono convinto che l’Avellino la raggiungerà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy