Calcio – L’ex difensore Paolo Montero allenerà in Serie C. Ufficializzato il suo ingaggio

Calcio – L’ex difensore Paolo Montero allenerà in Serie C. Ufficializzato il suo ingaggio

L’ex bianconero sarà il nuovo allenatore della Sambenedettese, che lo ha annunciato stamane

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

La Serie C avrà un noto personaggio del calcio come allenatore la prossima stagione. Per la precisione la Sambenedettese. Si tratta di Paolo Montero, ex difensore uruguayano della Juventus, che allenerà per la prima volta in Italia in Lega Pro.

Il tecnico è stato presentato stamattina, con una nota ufficiale del club apparsa sui social. Allena dal 2014, esordendo nel Penarol, L’anno successivo passa la Boca Unidos (Serie B uruguaiana), poi due esperienze in Argentina come tecnico del Colon e del Rosario Central. Ora l’esordio in Italia alla Samb.

Questo il comunicato ufficiale: “Paolo Montero è il nuovo allenatore della Samb. L’accordo è stato raggiunto nel pomeriggio odierno al termine di un incontro con il patron Franco Fedeli e il direttore sportivo, Pietro Fusco. Paolo Montero, uruguagio, classe 1971, da calciatore ha vestito la casacca della Juventus per 9 stagioni, dal 1996 al 2005, totalizzando 277 presenze e vincendo: quattro campionati, tre supercoppe italiane, una Coppa Intercontinentale, una Supercoppa europea e una Coppa Intertoto. Nel 2014 ha intrapreso la carriera da allenatore esordendo sulla panchina del Penarol (seriea A Uruguay), squadra che, giovanissimo, lo lanciò nel calcio professionistico. L’anno successivo passa la Boca Unidos (Serie B uruguaiana), poi due esperienze in Argentina come tecnico del Colon e del Rosario Central. E oggi il ritorno in Italia con il nuovo incarico sulla panchina della Samb (contratto annuale). La proprietà, la dirigenza e tutta la Sambenendettese augurano al neo allenatore rossoblu le migliori soddisfazioni rivolgendogli un grande in bocca al lupo per questa nuova avventura”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy