Castaldo incredulo: “Stavo calciando, rigore netto”

Castaldo incredulo: “Stavo calciando, rigore netto”

Inquadrato dalle telecamere Sky a fine partita, il labiale è di facile interpretazione

di Redazione Sport Avellino

“Stavo calciando, era rigore netto”. Non si dà pace Gigi Castaldo a fine gara che nel cerchio di centrocampo cerca di dare spiegazioni ai suoi e allo stesso Minelli sul penalty non concesso proprio nell’azione finale. E’ stato anche ammonito per proteste ma al triplice fischio il labiale di Castaldo è evidente. Con un sorriso di rabbia spiega ai suoi. “Stavo calciando, mi ha preso, era rigore”. E si siede nel cerchio di centrocampo con le mani in testa. Le immagini con chiariscono troppo anche perchè Sky non torna sull’azione altre volte. Ma al reply sembra proprio che l’attaccante irpino venga toccato da dietro sul piede. Castaldo cade a terra e protesta ma Minelli lascia correre. E di lì a pochi secondi fischierà la fine del match.

Questo il rigore non dato a Castaldo al 93′. Un rigore clamoroso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy