Focusmatch #AvellinoVicenza: lupi, non c’è due senza tre

Focusmatch #AvellinoVicenza: lupi, non c’è due senza tre

Non c’è due senza tre. Stuzzicato da un vecchio proverbio, l’Avellino si avvicina alla sfida interna con il Vicenza. C’è voglia di tenere giù l’acceleratore, completando il tris di vittorie in salsa veneta dopo i ko inferti alla regina Verona e alla sorpresa Cittadella

di Filippo Abbondandolo, @filippoabb

L’angolo tattico

Tra infortuni e squalifiche, Bisoli dovrà fare di necessità anche nella sfida contro i biancoverdi. Sperando di recuperare qualche acciaccato (Zaccardo, Cernigoi), il tecnico dovrebbe affidarsi nuovamente al 4-3-3 visto nelle ultime uscite. Attenzione particolare rivolta agli esterni offensivi (De Luca e Giacomelli), abili nel dribbling e nei tagli verso l’area avversaria. Da seguire anche Gucher e l’ex Pucino. Il primo, indietro dal punto di vista fisico, non è ancora riuscito a dare il tanto atteso cambio di marcia alla mediana vicentina. Il secondo, dopo un grande avvio di stagione sulla fascia destra, sta soffrendo lo spostamento sulla sinistra. Entrambi però avranno motivazioni extra da mettere in campo. Chi per legittimare la scelta fatta un mese fa, chi per provare a farsi rimpiangere dalla sua vecchia tifoseria.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy