Rivoluzione Novellino: dentro i “Nazionali”, Morosini cerca il bis

Rivoluzione Novellino: dentro i “Nazionali”, Morosini cerca il bis

Tornano dalle Nazionali Radu e Marchizza e sono subito titolari. In avanti Morosini è sempre super favorito

di Massimiliano Santosuosso, @MaxSantosuosso

Ripartire dagli errori di Cremona è una priorità. Dare compattezza al reparto offensivo. Ci ha pensato in questi giorni Novellino che ieri ha riabbracciato i Nazionali Under Radu e Marchizza. Entrambi, lasciati in panchina all’esordio contro il Brescia proprio perchè sarebbero stati impegnati con le Nazionali, sono già nella mischia. Nessuna bocciatura per Lezzerini e Migliorini (che hanno fatto malino in Lombardia). Ma la necessità di cercare un assetto migliore sono alla base per poter affrontare un Foggia ultra offensivo al Partenio-Lombardi. Saranno loro le novità di domani. All’esordio da titolari in campionato con un Morosini in più. E’ favorito su Castaldo non fosse altro per la freschezza atletica che ha e per la capacità di giocare tra le linee dietro Ardemagni e far male. Magari cercando il bis dopo il gol illusione del momentaneo 1-1 contro la Cremonese. C’è di più: torna Bidaoui dalla squalifica e quasi sicuramente sarà sull’out mancino con Molina ad offendere dall’altro lato. Rivoluzione sulla mediana. Torna disponibile D’Angelo ma non è certo di una maglia. Ci sarà Moretti sacrificato a Cremona. Le sue giocate potrebbero tagliare come il burro la difesa foggiana. Serve profondità all’azione offensiva biancoverde e di piedi buoni, in rosa, ci sono solo i suoi sulla mediana. E Novellino lo sa. Per il resto, l’Avellino cerca la seconda vittoria consecutiva in casa. Contro una neopromossa con un solo punto in classifica su due gare e tanta ansia da risultato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy