Serie B – Cosmi non ce la fa: oggi può dimettersi

Serie B – Cosmi non ce la fa: oggi può dimettersi

Il tracollo contro la Salernitana. E l’analisi del tecnico. “I ragazzi non rispondono alle mie sollecitazioni. E’ giusto che mi assuma tutte le responsabilità”

di Redazione Sport Avellino

“E’ stata la nostra peggior prestazione. Sono mancate le caratteristiche che una squadra che vuole salvarsi deve mettere in campo. La Salernitana ha aspettato, ha capito che eravamo in difficoltà ed è stata brava a colpirci quando stavamo soffrendo. Al di là delle statistiche, credo che quando una squadra offre questo tipo di prestazione il responsabile è l’allenatore. In questi momenti l’unica cosa da fare è tacere e riflettere. Sarò il primo a fare delle valutazioni. Io sono un uomo di calcio: adesso torno a casa e penso al voto, cosa più importante di tutte, e poi parlerò. Una sconfitta come quella di oggi non è accettabile né per i tifosi né per la società né per me. E’ giusto assumersi delle responsabilità, dobbiamo lasciare stare la squadra che caratterialmente ha mostrato qualche difficoltà”. E’ un Serse Cosmi senza pace. Che non è riuscito a dare al suo Ascoli l’identità che voleva. Squadra molle, che non risponde alle sollecitazioni. L’ultimo posto in classifica ne è la conferma. C’è qualcosa che non va e che Cosmi, da grande uomo di calcio, non dice. Era stato chiamato per salvare il Picchio dalla crisi e dalla retrocessione. Ma i risultati non sono arrivati. Intanto oggi, potrebbe rassegnare le sue dimissioni irrevocabili nelle mani del presidente. Ascoli senza pace. Cosmi è pronto all’addio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy