Serie B – Scontri tra ultras del Palermo a Salerno. Facinorosi rischiano il Daspo

Serie B – Scontri tra ultras del Palermo a Salerno. Facinorosi rischiano il Daspo

Alcuni gruppi di tifosi rosanero si sono scontrati all’interno dello stadio Arechi

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Venerdì sera è cominciata la stagione 2018-19 della Serie B, dopo un’estate turbolenta e caotica. Ieri, 3 gare interessanti, tra cui quella tra Salernitana e Palermo allo stadio Arechi di Salerno. Gara terminata col risultato ad occhiali di 0-0.

Un episodio di cronaca però è  accaduto all’interno dell’impianto di Pontecagnano che ha visto protagonisti gli ultras siciliani. Verso il 13′ del secondo tempo, è scoppiata una furibonda lite tra tifosi del Palermo, che per alcuni minuti ha creato tanta tensione allo stadio. A venire alle mani, diversi esponenti degli ultras del Palermo calcio, appartenenti a due gruppi rivali, da sempre storicamente ostili. L’immediato intervento della polizia presente allo stadio Arechi e di alcuni steward ha evitato che la tensione divampasse ulteriormente.

Sull’episodio sta indagando la DIGOS di Salerno che sta esaminando i filmati degli scontri. Pare che alla base delle tensioni vi siano divergenze di vedute e divisioni interne alla tifoseria palermitana. I due gruppi, infatti, sin dall’arrivo si erano posizionati a qualche metro di distanza l’uno dall’altro. Nessuna delle persone coinvolte nella rissa è stata medicata dai sanitari in servizio allo stadio. Indagini in corso per identificare i facinorosi che rischiano il Daspo.

Un altro episodio che però aveva fatto sorridere i presenti, era stato quello legato al tecnico della Salernitana, Stefano Colantuono, il quale, dopo l’espulsione ricevuta, aveva seguito la partita su un tetto dello Stadio, raccogliendo così l’attenzione dei media. 

Serie B – Colantuono è l’uomo ragno: segue il finale sul tetto dell’Arechi

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy