Serie D- Lupa Roma, il dg Pietro Laurenza: “Un onore poter affrontare l’Avellino ma anche un dispiacere vedere i lupi in questa categoria”

Le parole del direttore sportivo della Lupa Roma sulla gara di domani contro l’Avellino

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Archiviata, almeno per il momento,  la “trasferta” di Budoni, l’Avellino torna in campo al Partenio 10 giorni dopo la disfatta con il Trastevere che ha causato lo scossone in casa biancoverde con l’esonero di Graziani e l’arrivo di mister Bucaro. L’avversario di domani è la Lupa Roma, guidata dal campione del Mondo 2006, Marco Amelia.

L’ex portiere però non se la passa benissimo, con la squadra un pò in difficoltà che sta raccogliendo scarsi risultati. A parlare del match con l’Avellino è stato il dg della Lupa Roma, Pietro Laurenza, che ha parlato della gara ai microfoni di radio punto nuovo.

Queste le sue parole: “La Lupa Roma è stata costruita puntando sui giovani e non eravamo nel lotto delle favorite del girone come diceva qualcuno. Per ora sui giovani stiamo lavorando, dai giocatori all’allenatore, che conoscete bene che è Marco Amelia. Domani si sfida l’Avellino, è una gara anomala. Per noi è un piacere affrontarla ma anche un dispiacere perchè è una squadra che merita altri palcoscenici. Non verremo ad Avellino come vittime sacrificali ma proveremo a fare la nostra gara, seguendo le nostre idee di gioco. Siamo una squadra che subisce molti gol su calci piazzati e dobbiamo fare attenzione a questo fattore. Il Trastevere? E’ una squadra forte e compatta, sono 3 anni che lotta ai vertici della classifica di Serie D anno dopo anno aggiunge un under importante ad una rosa ben allestita quindi è una squadra matura per la categoria. L’Avellino questa categoria non la conosce, perchè merita altro, e calarsi in queste realtà è importante. Testa a testa Trastevere e Avellino fino alla fine? Non so, credo che ci siano altre squadre forti che possono inserirsi ancora come il Monterosi, il Sassari Latte Dolce e qualche altra. E quindi sarà un campionato tutto da seguire”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy