Trasferta a Frosinone: la Sud diserterà per protesta?

Trasferta a Frosinone: la Sud diserterà per protesta?

Si deciderà nelle prossime ore. Per protesta per il costo del tagliando altissimo (25 euro) la Sud potrebbe decidere di disertare la sfida

di Redazione Sport Avellino

Al Benito Stirpe, per l’anticipo di venerdì sera, potrebbe quasi sicuramente non esserci lo zoccolo duro della Curva Sud Avellino. Per protesta, in pratica, contro il caro biglietti imposto dalla società frusinate per il settore ospite (25 euro per una gara di serie B). Avevano già protestato i tifosi del Parma, ora l’Avellino che nelle prossime ore tramite il Direttivo comunicherà la propria decisione attraverso un comunicato. Al momento l’orientamento sembra essere quello di disertare una delle sfide più vicine della stagione e contro una tifoseria “amica” ospitata anche al Partenio più volte. Resta una decisione comunque sofferta ma anche necessaria. Da sempre la Sud Avellino porta avanti battaglie di rispetto nel Movimento Ultras Nazionale. E quella del caro biglietto resta un punto fondamentale sul quale riflettere. Una partita di B, a 25 euro, purtroppo, è uno schiaffo all’intero movimento. Il Frosinone si è giustificato (Leggi qui) ma se tutte le tifoserie ospiti si impunteranno adottando la stessa decisione che sarà quella di disertare, il patron Stirpe dovrà presto rivedere la propria posizione. Sinceramente sembra davvero troppo. Per una Serie B, i 25 euro sono ingiustificabili. Ad ore la decisione della Curva Sud Avellino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy