Tennis – Al Country Sport trionfano due giovani irpini nel torneo Tpra

Buon successo di De Maio e Galoppi che sconfiggono in finale la solida coppia formata da Roca e Ruggiero

di Redazione Sport Avellino

Un finesettimana di fuoco quello del Countrytennisavellino del maestro Guido Nazzaro.
Nella struttura di Picarelli, oltre alle sedute di mental training di Simone Casucci, si è tenuto il torneo di doppio Tpra “Marrakech”.
300 I punti offerti dalla manifestazione che sono andati alla coppia De Maio/Galoppi, al loro primo torneo insieme.
L’avellinese (studente di giurisprudenza che studia il diritto, ma gioca meglio il rovescio) ed il sarto pistoiese, dopo un convincente esordio sulla coppia Coviello/Preziuso, hanno confezionato una vittoria di misura sui sempre temibili Roca/Ruggiero, bravi a loro volta ad imporsi sul recente vincitore di Indianwells Ugo Pastena (classifica fit 4.3) e Giuseppe Belfiore (finalista di Dubai, torneo svoltosi sempre nella splendida cornice del circolo di Picarelli).
La finale è stata una vera ed autentica battaglia.
De maio/Galoppi partono fortissimo, 4/0 e poi 6/2, con palla game per andare 7/2.
Roca non ci sta, sale in cattedra con la sua solida prima di servizio ed insieme al compagno conquista i successivi 5 giochi.
Galoppi tiene la battuta, Ruggiero fa altrettanto, tocca a De maio servire per portare la partita al tiebreak.
Seconda parità del gioco, killer point, è matchpoint per Roca/Ruggiero.
Il Giornalista del mattino risponde con un back profondo che termina un paio di centimetri fuori la linea di fondocampo, si va al tiebreak.
Ancora una volta a spingere è la coppia più in forma.
5/3, poi 6/5, secondo matchpoint per gli avellinesi, che questa volta possono giocarsela con il servizio.
Ruggiero batte, De maio risponde, il geologo prova a chiuderla con uno schiaffo di rovescio che termina, però, in mezzo alla rete.
Sul 6 pari Galoppi risponde ad un’ottima prima di Ruggiero che tenta una soluzione lungolinea, De maio, però, è bravo a farsi trovare pronto a rete prima, con una voleè di approccio e, dopo, con una definitiva.
Dopo aver annullato 2 match point, ora è la coppia toscano/campana a poter chiudere l’incontro.
De maio batte, Roca opta per il lungolinea ma la palla termina larga, game set and match per De maio Galoppi.
Si tratta del primo titolo (alla sua quarta finale) in doppio per il giovane tennista che con questo successo balza tra i primi 100 tennisti amatoriali italiani (numero 98 della classifica awt) il terzo, invece, per Galoppi che si conferma top 50 (numero 49 awt).
Roca e Ruggiero avranno modo di rifarsi con il grand prix di Montecarlo il prossimo finesettimana, torneo che si disputerà presso la Tennis Academy di Vincenzo Picardi.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy