Basket – Rilanciare o ridimensionarsi? Il mercato resta bloccato in entrata e..in uscita

Basket – Rilanciare o ridimensionarsi? Il mercato resta bloccato in entrata e..in uscita

L’addio di Norris Cole non esclude la possibilità che altri giocatori attualmente nel roster della Sidigas Scandone Avellino possano decidere di andar via

di Redazione Sport Avellino

L’addio di Norris Cole non esclude la possibilità che altri giocatori attualmente nel roster della Sidigas Scandone Avellino possano decidere di andar via. Un dato, tuttavia, è certo: il club biancoverde deve garantire dodici contratti professionistici di cui almeno sei sottoscritti con atleti italiani. Per l’esattezza il club irpino ha siglato un totale di quattordici contratti, compresi quelli col giovane Idrissou e con l’ultimo arrivato Patric Young. A disposizione – come scrive oggi “Il Mattino” – restano altri quattro tesseramenti a disposizione più un visto extracomunitario da poter spendere.

I rumors indicano Ariel Filloy come uno dei possibili partenti in direzione Brescia. Qualora la Scandone decidesse di privarsene dovrà giocoforza rimpiazzare l’italo-argentino con un altro atleta tricolore ma il tutto è subordinato allo sbloco del mercato che impedisce al sodalizio avellinese adesso ogni forma di operazione. Dalla Spagna, intanto, il Gran Canaria resta alla finestra per Caleb Green ma sull’ex Sassari (domani grande ex di turno insieme a Lorenzo D’Ercole e Ariel Filloy) non ci sarebbero soltanto gli iberici.

Onorate quella maglia e rispettate chi verrà a sostenervi al palazzetto

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy