E’ l’ora dei playoff: Sidigas – Trento, la sfida continua ancora al PaladelMauro

Inizia il quarto di finale più equilibrato: Avellino pronta a lanciare Renfroe, Dolomiti ancora a secco di vittorie contro i lupi

di Davide Baselice, @davidebaselice

Alle 20:45 al PaladelMauro andrà in scena Sidigas Avellino – Dolomiti Energia Trentino, l’ultima gara 1 dei quarti di finale scattati ieri con le sfide nel quadrilatero lombardo tra EA7 Milano – October Red Cantù e Germani Brescia – Openjobmetis Varese.

Le due squadre si sono già affrontate mercoledì sera, sempre nell’impianto di contrada Zoccolari, nell’ultimo turno di stagione regolare. La vittoria della Scandone ha sancito in questo caso il vantaggio del fattore campo nella serie. Quest’ultima presenterà delle novità sia da una parte che dall’altra. Sulla sponda irpina coach Stefano Sacripanti (record di presenze nei playoff come Mike D’Antoni) potrà contare su due rotazioni in più nel roster: Patrick Auda ed Alex Renfroe arrivati e presentati questa settimana. L’ala della nazionale ceca potrà essere una alternativa al duo Fesenko – Lawal mentre l’ex regista del Barcellona dovrebbe già esordire prendendo il posto di Bruno Fitipaldo. Sulla sponda trentina c’è il dubbio Shevon Shields (leggi qui) uscito malconcio alla fine del primo tempo della gara di mercoledì.

I pronostici sorridono alla Sidigas che sarà accompagnata dal pubblico di fede biancoverde che gremirà gli spalti del PaladelMauro. La Dolomiti è consapevole della forza della Sidigas dimostratasi maggiormente scaltra nel saper sfruttare gli errori avversari e capace di risolvere alcune situazioni di gioco col talento dei singoli. Avellino, da parte sua, è chiamata a controllare il ritmo e raddoppiare alcune situazioni di isolamento che hanno esaltato le qualità dei singoli.

Arbitri della contesa saranno i signori Carmelo Paternicò, Michele Rossi ed Emanuele Aronne

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy