Fiba Europe Cup: La Sidigas asfalta la Juventus 85-68. Avellino è in semifinale

Gara senza storia per la Scandone che ora affronterà i danesi dei Bakken Bears in semifinale

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

 

La Sidigas Avellino vola in semifinale di Fiba Europe Cup. Battuta la Juventus Utena per 85-68. I lupi se la vedranno ora con i danesi di Bakken Bears in semifinale. Traguardo storico per la Scandone che mai aveva raggiunto una semifinale europea nella sua storia.

All’andata sette giorni fa è terminata in parità 70-70 in terra lituana. Quintetto classico per la Sidigas Avellino con Filloy, Wells, Rich, Leunen e Fesenko. Inizio forte della Sidigas che con Rich e Scrubb vola avanti e impone il suo gioco alla Juventus, che appare in difficoltà senza il suo top scorer Gaines. Filloy allunga sul 10-3. Arriva il timeout ospite. Entra Lawal per la Scandone ma è Kupsas con un gioco da tre punti a tener vivo il match (10-6). Prima vera fuga della Scandone sull’asse Rich – Fitipaldo: 17-8. Doppia cifra per Jason Rich: sono già 12 i suoi punti sui diciannove della Scandone. Termina 19-15 il primo quarto.

Nel secondo periodo ottimo inizio della Sidigas con Rich e Scrubb che la portano  sul 23-15. Reazione Utena: controbreak di 4-0 chiuso dalla bimane in contropiede di  Siksnius. Tripla di Scrubb: 26-19. Già cinque i punti del canadese in questi 4′ di frazione. Fesenko porta in doppia cifra il vantaggio dei lupi. Avellino continua a macinare punti: sono due le triple anche di Lollo D’Ercole  (38-21). Fattore D’Ercole per la Scandone: otto punti consecutivi per il toscano. Rientra Wells: canestro e fallo incassato. Avellino sul 42-23. Filloy permette ai lupi di doppiare la Juventus Utena. Arriva il semigancio di Lawal per il 48-25. Bomba di Zerini dall’angolo: 50-23 all’intervallo.Nel terzo quarto parte forte la Juventus Utena che firma i primi otto punti in un minuto e mezzo col gioco da tre punti di Kornienko (51-30). Filloy torna a segnare. Sono i primi due punti nella ripresa per la Scandone. Bomba di Scrubb: Avellino torna sul 55-31. Controbreak irpino di 5-0. D’Ercole non smarrisce la maniglia dei tre punti: 62-40 per i lupi. Replica Zakas dalla lunga distanza. Gioca da tre punti di Leunen: 65-43 al ridosso della terza sirena di gioco. Ancora Zakas da tre punti: Utena chiude in crescendo il terzo quarto 65-46.

Al via l’ultima frazione: Avellino che vede avvicinarsi il traguardo delle semifinali. Break Avellino chiuso dalla quarta tripla di serata di D’Ercole. Zakas è l’unico che segna per la Juventus. Tripla di Fitipaldo per il 73-54. Partita che ha poco da dire con Avellino che si affaccia allo scoglio della semifinale contro il Bakken Bears  con le due gare in programma l’11 e 18 aprile. La Scandone batte la Juventus Utena per 85-68. Buona prova dei lupi che affronteranno ora gli orsi danesi dei Bakken Bears in semifinale. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy