Scandone – PaladelMauro, a luglio scade la convenzione: arriva il nuovo bando

Scandone – PaladelMauro, a luglio scade la convenzione: arriva il nuovo bando

di Redazione Sport Avellino

In questi giorni a tenere banco è stata la questione relativa alla nuova convenzione tra il Comune di Avellino e la compagine calcistica di Gianandrea De Cesare in merito all’utilizzo dello stadio Partenio – Lombardi su cui sono stati trovati tutti gli accordi del caso affinchè la serie C venga giocata nell’impianto di contrada Zoccolari. A qualche chilometro di distanza dovrà essere rinnovata l’affidamento del PaladelMauro alla Scandone Avellino. A luglio, infatti, scadrà l’affidamento del palasport ratificato nel 2008 quando vennero svolti i lavori della struttura di via De Gasperi affinchè potessero essere rispettate tutte le norme per la disputa dell’Eurolega.  Secondo quanto riportato oggi da “Il Mattino” nel nuovo bando che preparato dal Commissario Prefettizio uscente Giuseppe Priolo, i costi che il nuovo gestore del palazzetto dovrà gestire ammonteranno a 270mila euro (più Iva) ogni anno. Finora la Sidigas ha sostenuto una spesa annua di 334mila euro relativa al mutuo contratto col Credito Sportivo per i lavori svolti a beneficio del palazzetto dello sport. La concessione sarà di nove anni. Tra i parametri specificati all’interno del bando a chi verrà assegnata la gestione dovrà “garantire, per lo svolgimento delle attività sportive, il più ampio uso dell’immobile, favorendo e promuovendo le attività di tutte le associazioni e società sportive, e di chiunque intenda svolgere una disciplina sportiva.”

Calcio Avellino – C’è l’ok per la risoluzione della convenzione Partenio con Taccone

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy