Sidigas Avellino – Umana Reyer Venezia, Alberani: “Finali simili si vincono giocando col cuore”

Il Direttore Sportivo biancoverde suona la carica: “Vogliamo quel trofeo e regalare una grandissima emozione ai nostri tifosi”

di Davide Baselice, @davidebaselice

La Sidigas Avellino e l’intero popolo irpino biancoverde vivono con fibrillazione queste ore di attesa di gara 1 della finalissima di Fiba Europe in calendario domani alle 20:30 contro l’Umana Reyer Venezia. PaladelMauro che va riempiendosi di ora in ora con la prevendita che fa registrare numeri interessanti (leggi qui). La Scandone vuol riscrivere la storia portando a casa il suo primo trofeo europeo della storia: “Queste finali si vincono più col cuore che con la tecnica o la tattica. Le due squadre si conoscono, la capacità dei due allenatori di sparigliare l’equilibrio sarà limitata. Vincerà chi avrà più fame e si presenterà in campo più concentrata.” Sono le parole di Nicola Alberani, Direttore Sportivo del sodalizio avellinese parlando oggi al portale infobetting.com in cui analizza la delicata sfida contro gli orogranata: “L’Umana è una squadra molto difficile da affrontare perché ha tanti giocatori di qualità e un allenatore come De Raffaele che sa come fa sentire tutti protagonisti e coinvolti. Non a caso la Reyer è prima in classifica in campionato, in virtù di un roster profondo e assortito e che consente allo staff tecnico orogranata di cambiare assetto di partita in partita. Sarà durissima.

Avellino si presenterà a quest’appuntamento forte delle due vittorie contro il Bakken Bears e dei tre successi consecutivi in campionato. Un rendimento che ha messo in stand-by, almeno per adesso, il ritorno sul mercato: “Abbiamo deciso di non tornare sul mercato e di gestire gli infortuni, normale che quando perdi diversi giocatori in vari momenti della stagione i risultati ne siano condizionati. Ma ora stiamo bene, veniamo da cinque vittorie di fila e ci siamo allenati bene.

La carica del pubblico rappresenterà il sesto uomo sul parquet ed Alberani elogia il sostegno dei tifosi della Scandone: “In città il fermento è palpabile, i tifosi hanno compreso l’importanza dell’evento e sono certo che ci sosterranno a gran voce. Avvertiamo intorno a noi un grande senso di partecipazione di tutta Avellino, a cui vorremmo dare una grande soddisfazione aggiungendo un trofeo in bacheca.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy