Avellino Basket – coach Sacripanti: “Evitare l’approccio avuto a Varese. Con Milano assenza di Ndiaye pesante”

Avellino Basket – coach Sacripanti: “Evitare l’approccio avuto a Varese. Con Milano assenza di Ndiaye pesante”

Le parole di coach Sacripanti che presenta la gara con Milano di domenica

di Redazione Sport Avellino

In vista del big match contro L’Olimpia Milano, ha parlato coach Pino Sacripanti che ha analizzato i temi su questa grande sfida con le Scarpette Rosse e su come potrebbe approcciarsi la Scandone al match.

Queste le parole di coach Pino Sacripanti: “Domenica giocheremo contro Milano, una squadra molto forte, la pretendente principale per il titolo. Veniamo da due trasferte dure, una fatta abbastanza bene a Utena e una meno, a Varese, soprattutto il primo quarto. Con Milano dobbiamo giocare di squadra, non possiamo giocare uno contro uno. Dobbiamo migliorare in difesa e essere molto compatti come squadra. E soprattutto bisogna avere tanta energia, perchè quando giochi con una squadra così fisica, bisogna essere intensi e solidi per 40′. All’andata abbiamo vinto una gara epica, speriamo di ripeterci davanti al nostro pubblico. Ovvio che quando si gioca contro i più bravi tutti vogliono dare il 110%, e anche noi vorremmo farlo. Noi dobbiamo cercare di restare tra le prime 4 in classifica. Con Milano l’assenza di Ndiaye sarà determinante, visto che all’andata fu un’arma preziosa per noi e dobbiamo cercare di ovviare a questa assenza che contro Milano sarà ancora decisiva. Va evitato ovviamente l’approccio avuto con Varese, che sarebbe letale con una squadra come Milano. Fino alla gara con Venezia sarà dura e chiederò uno sforzo maggiore a tutti i miei uomini. Dopo Venezia avremo una settimana senza coppe, indipendentemente da come andrà con Utena, e possiamo tirare un pò il fiato”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy