Basket – Drake Diener dice basta. Si ritira uno dei più grandi tiratori visti in Serie A

Drake Diener ieri sera ha concluso l’ultima partita della sua carriera nella sconfitta di Cremona in casa con Venezia. 4555 punti in 337 partite in Serie A, che lo rendono il 37esimo marcatore di tutti i tempi (13esimo tra gli stranieri).
In Italia ha deliziato le platee di tanti palazzetti. Lo ha fatto a modo suo, con garbo, talento, un tiro formidabile e con la sgradita compagnia del morbo di Chron che lo ha piegato tante volte ma senza mai spezzarlo.

Dal 2011 al 2014 ha giocato con la Dinamo Sassari con cui ha fatto la storia vincendo 1 scudetto, una coppa Italia e una Supercoppa con coach Meo Sacchetti, che lo ha voluto fortemente nella sua avventura a Cremona.

Nel 2008/09 ha vestito anche la casacca della Scandone Avellino, nello storico anno dell’Eurolega per la Scandone. Con la maglia biancoverde ha giocato 30 partite, segnando 299 punti.

A 37 anni ha detto basta. Tornerà negli Stati Uniti ad allenare. Magari lo riverdemo un giorno in Italia come coach.

Grazie di tutto Drake per questi anni stupendi e per aver deliziato il basket italiano.

 

Leggi anche

La Sandro Abate si tinge ancora di azzurro, altro calcettista convocato in Nazionale

La prossima settimana l’Italfutsal sarà impegnata con le qualificazioni per l’Europeo del 2022. Per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.