Basket – La Sidigas Avellino si illude il primo quarto. Poi Milano vince nettamente e pareggia la serie

Basket – La Sidigas Avellino si illude il primo quarto. Poi Milano vince nettamente e pareggia la serie

L’Olimpia ritrova le sue certezze dopo un avvio choc e pareggia la serie sullì1-1. Da mercoledì serie ad Avellino.

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

La Sidigas Avelino si arrende all’Olimpia Milano che vince 76-61 e pareggia la serie dopo il ko di sabato. Non riesce alla Scandone la grande prova di gara 1, anche se l’avvio incredibile faceva anche pensare all’imponderabile. Serie sull’1-1 dunque, cosa che alla vigilia in pochi avrebbero detto prima di tornare ad Avellino. Sidigas che ora si giocherà le sue certe nelle due gare interne sul parquet amico del PalaDelMauro. Se Milano vorrà andare avanti, dovrà espugnare almeno una volta la “tana del lupo”, impresa non facilissima ma alla portata dei campioni d’Italia.

LA GARA 

Stesse assenze di gara 1 per Pianigiani e Maffezzoli che sperano di recuperare qualcuno per gara 3.

Si parte con le difese ad avere il sopravvento e per i primi due minuti non si segna. La sblocca Patric Young per i primi due punti nei playoff per l’ex Milano. Pareggia Jerrels. Ma Avellino c’è con Sykes che spara due bombe di fila per il +4 per gli irpini. Vola la Sidigas con le stesse armi dell’andata: rimbalzo e tiro da 3. Già 6 rimbalzi per Young e 3 su 3 dal tiro da tre per Syker per l’11-4 Scandone dopo 5′.

Avellino scappa anche sul +10, sul 5-15 per un inizio strepitoso. Ma ancora Sykes per la quarta bomba di fila per il 18-5, +13 Scandone. Ma risponde con orgoglio Milano, con un break di 8-o in un minuto per tornare a -5 sul 13-18 e con questo punteggio termina il primo periodo. 

Si riparte con 2 punti di Micov al quale risponde Harper che spezza il break di 10-0 di Milano. Si fa male Ndiaye che è costretto a uscire. Entra in scena Nunnaly che che 7 punti di fila regala il primo vantaggio a Milano che va sul 26-22. Avellino non si lascia intimidire e Young e Sykes segnano i punti del pareggio a quota 26. Risponde Milano con un break di 5-0 che li porta al vantaggio massimo. Milano aggredisce in difesa, Avellino in attacco ha seri problemi e Milano scappa anche sul +10, sul 38-28. Si arriva all’intervallo lungo sul 42-30 per Milano che sembra aver trovato le contro misure giuste dopo un avvio pessimo. 

Si riparte con Avellino che torna a -10 ma Milano sembra avere in mano la gara, tornando subito a martellare e andando sul +14 con due schiacciate di Tarczewski, che diventa il  miglior schiacciatore della storia di Milano nei playoff. Avellino fatica enormemente in attacco, Milano controlla con facilità. Si arriva all’ultimo periodo con Milano avanti sul +14 sul 58-44.

La Sidigas parte subito forte con un parziale di  7-1 e torna a -8 per iniziare il quarto periodo portandosi sul 59-51. Risponde Milano con due tripla di fila di Jerrels e Kuzminskas che riportano l’Olimpia ad un vantaggio importante sul 68-53. 

Milano torna a +15 e conclude la gara controllando il margine. Finisce 76-61 con Milano che pareggia la serie sull’1-1. 

Mvp Curtis Jerrels con 19 punti, bene anche Nunnally a 19. Per la Scandone Sykes 23.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy