Basket – Serie A, l’asso argentino Carlos Delfino si allena a Bologna. Potrebbe aggregarsi alla Virtus

Basket – Serie A, l’asso argentino Carlos Delfino si allena a Bologna. Potrebbe aggregarsi alla Virtus

Il giocatore, chiusa la sua esperienza a Baskonia, si sta allenando a Bologna col preparatore della Virtus

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Secondo quanto riporta Il Resto del Carlino, l’Italia potrebbe nuovamente accogliere un fuoriclasse, che proprio sul parquet italiano, si è lanciato per una carriera strepitosa in NBA.

Stiamo parlando di Carlos Delfino, fuoriclasse argentino, che si starebbe allenando a Bologna, col preparatore atletico della Virtus, Carlo Voltolini. Secondo i colleghi bolognesi, la possibilità di un ingaggio della Virtus Bologna non sarebbe un’eresia, per questo finale di stagione.

Per Delfino sarebbe un ritorno a Bologna, ma un vero e proprio tradimento, visto che esplose definitivamente nella Fortidudo dal 2002 al 2004. Fu proprio l’Italia a far esplodere il suo immenso talento, prima a Reggio Calabria, poi come detto, Fortitudo Bologna. Nell’ottobre 2004 approda in NBA, ai Detroit Pistons, poi Toronto Raptors, Milwaukee Bucks, Houston Rockets e di nuovo Bucks fino al 2014, quando lascia l’NBA e sembra ritirarsi. Ma nal 2017 ecco l’arrivo al Baskonia, che lascia dopo sole 4 partite.

Ora eccolo a Bologna, dove si sta allenando e tutti sognano un ritorno sul parquet, proprio in Italia, dove è partita la sua magica avventura.

Carlos delfino vanta un palmares incredibile sia con i club che Nazionale. Con l’Argentina ha trionfato alle Olimpiadi 2004 (contro l’Italia) e bronzo nel 2008. In NBA più volte ha vinto premi come mvp del mese. la sua migliore stagione nel 2006 a Detroit.

Se davvero si dovesse concretizzare il colpo, per Bologna sarebbe un innesto di classe e un’operazione di marketing non indifferente. La guardia, ora quasi 36enne, ha anche passaporto italiano e quindi non ci sarebbero problemi in tal senso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy