Basket – Una bella Sidigas Avellino sfiora l’impresa al Forum. Milano vince 85-79

Basket – Una bella Sidigas Avellino sfiora l’impresa al Forum. Milano vince 85-79

La Scandone se l’è giocata a viso aperto con i campioni d’Italia, lottando fino alla sirena

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Dopo la vittoria su Torino, la Sidigas Avellino torna a perdere, ma è una sconfitta che ci può stare, in casa dell’Olimpia Milano. Le scarpette rosse si sono imposte  Una sconfitta, però, arrivata lottando fino alla fine contro i campioni d’Italia, anzi, riuscendo più volte a far tremare l’Olimpia. Una sconfitta dalla quale ripartire, visto che si sono viste diverse cose positive al Forum e con il recupero di qualche elemento come Caleb Green e Silins, vincere le ultime due gare per prendersi i playoff. La qualità dell’Armani Milano è venuta fuori e alla fine la squadra di Maffezzoli ha dovuto alzare bandiera bianca. Avellino, in virtù dei risultati odierni, resta ancora ottava, appaiata però da Varese e Cantù, con le quali la Sidigas ha il vantaggio degli scontri diretti. Due vittorie che potrebbero dunque regalare i playoff alla Scandone anche se si complica il discorso per una posizione diversa dall’ottava, che vorrebbe dire Milano ai quarti.

La CRONACA

Partenza a suon di triple di Milano, con una bomba dell’ex Nunnally ad aprire la gara. Dopo 4 minuti 11-0 Milano con 3 triple. Nichols dopo 5 minuti sblocca la gara della Scandone con una tripla. Milano però approccia meglio la gara e vola sul 20-5 facendo credere ad una semplice vittoria contro gli irpini.

Avellino, dopo un time-out, torna, o meglio, entra in campo, e vede sbloccarsi finalmente Sykes che trascina i suoi a tornare sotto ai campioni d’Italia. Il primo quarto infatti termina 22-14 per l’Armani, e per come si era messa, per Avellino è un affare.

Nel secondo periodo Avellino continua come aveva finito il primo quarto, riuscendo a ricucire un pò il gap con l’Armani. Al 15′, Avellino è solo a -2, con una tripla di Campogrande. La gara diventa equilibrata con Avellino che riesce a tenere testa a Milano, con un Young scatenato con due schiacciate e una stoppata. Avellino addirittura passa a condurre a Milano, con due liberi di Young e il canestro di Nichols. Avellino sul 36-39 al Forum. Mike James con due canestri di fila riporta subito Milano in vantaggio. Risponde però Sykes, per il nuovo contro sorpasso. Sulla sirena, Harper segna anche il +3 e Avellino chiude all’intervallo avanti sul 43-40. 

Avellino riparte bene con due punti di Udanoh. Nunnally con una tripla riporta i suoi a -2. Lo stesso Nunnally regala il punto del 45 pari all’Olimpia. Milano riesce ad allungare anche sul +6. Ci pensa Campogrande a riportare Avellino a -3. Milano ritrova però fluidità e proprio Nunnally porta Milano sul +8. Una tripla di Jerrels riporta anche a +11 le scarpette rosse. Si arriva all’ ultimo quarto con Milano avanti di 12 sul 67-55.

Avelino riprova a rientrare, con un break di 4-0 ad inizio quarto periodo. Ma Milano allunga subito e torna sul +12. Ma Avellino, con le unghie e con i denti non molla la gara e dimostra caparbietà, almeno nel giocarsela fino alla fine. La Scandone a 2 minuti dalla fine torna a -4. A 1′ 25 dalla fine, Udanoh segna anche il canestro del -3, con Avellino anche senza Sykes uscito per 5 falli. Sbaglia Milano, ma Avellino sbaglia le triple del pareggio con Harper e Filloy. Fallo su Udanoh, che fa solo 1/2 dai liberi, poi Nunnally con due liberi porta Milano a +4. Sbaglia Avellino da 3, Milano segna altri liberi con Jerrels, e vince 85-79.

Top scorer Jerrels con 17 e Nunnally con 16. Per Avellino grande prova di Udanoh e Sykes con 15 punti e Harper 13. Bene anche Young con 10.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy