Basket – Varese, Matteo Tambone: “Avellino forte, domenica sarà una bella partita”

Basket – Varese, Matteo Tambone: “Avellino forte, domenica sarà una bella partita”

Il play-guardia di Varese, ha parlato alla tv ufficiale della squadra, parlando anche della sfida con la Scandone di domenica

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

La Sidigas Avellino domenica farà visita alla Pallacanestro Varese, squadra lombarda che sta facendo un campionato interessante, condito però tra alti e bassi. Ha parlato alla tv ufficiale della squadra, Matteo Tambone, giovane play guardia italiana, classe 1994 di Varese.

Il ragazzo, alla prima esperenza in lombardia e in massima serie, ha raccontato della sua stagione, delle prospettive per il campionato e della sfida con la Scandone di domenica.

Queste le sue dichiarazioni: “Sono migliorato tanto. E’ la mia prima vera esperienza in Serie A e credo che sto facendo bene, sto migliorando settimana dopo settimana. E’ un campionato difficile, credo che quest’anno il livello della Serie A sia cresciuto tanto, all’inizio ho sofferto un pò, ma ora sto facendo bene. Prima della pausa Final Eight e nazionale stavamo volando, con 4 vittorie di fila, di cui avevamo vinto 3 contro le prime tre in classifica, Milano, Brescia e Venezia. Avevamo grande fiducia. Di ritorno dalla pausa siamo incappati in due sconfitte di fila ma vogliamo rialzarci. Però ce la siamo giocata punto a punto e quindi nel finale diversi fattori hanno pesato e quindi siamo molto soddisfatti della prestazione. Ora con l’innesto di Larson e Delas abbiamo dato maggiore qualità alla rosa”.

Infine un commento sul prossimo avversario, la Scandone di Pino Sacripanti: “Domenica affronteremo una signora squadra. Dobbiamo giocare una partita intensa per tutti i quaranta minuti di gioco contro una squadra tra le più forti del campionato. La Sidigas è una squadra lunga e formata da giocatori forti e validi. In casa davanti al nostro pubblico, come abbiamo già dimostrato, venderemo cara la pelle e daremo tutto per fare una grande gara. E’ dura per chiunque venire a giocare e vincere a Varese”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy