Basket, Venezia ad Avellino per festeggiare alla grande il Santo Patrono

Il 25 aprile è San Marco, patrono di Venezia. Che i lagunari abbiano una mano divina stasera?

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Non il giorno ideale, probabilmente, per la Scandone, quello di oggi per affrontare nella finale di andata della Fiba Europe Cup l’Umana Reyer Venezia. 

Infatti oggi, 25 aprile, oltre che la festa Nazionale della Liberazione, è anche San Marco Evangelista, patrono e protettore di Venezia, che come saprete, ha la stupenda piazza principale della città dedicata al Santo, dove troneggia la stupenda Basilica.

Una motivazione particolare in più, dunque, per la reyer, quella di festeggiare una bella prova ad Avellino, proprio nel giorno del Santo Patrono, che chissà, potrebbe dare un aiuto divino agli oro granata nella trasferta irpina.

Scherzi a parte, la festività di San Marco è molto sentita a Venezia, dove il sindaco Luigi Brugnaro, è anche proprietario della società di basket. Una motivazione in più, dunque, per i campioni d’Italia, per vincere questa sera al PalaDelMauro. Ovviamente, noi tutti facciamo i dovuti scongiuri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy