Sidigas Avellino, Ariel Filloy: “Delusione Coppa Italia alle spalle. Ripartiamo concentrati e determinati”

Le parole del play otalo argentino di ritorno dalla Nazionale

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Final Eight di Coppa Italia archiviate e parentesi Nazionale chiusa con successo. Ariel Filloy è tornato ad Avellino carico e determinato e assieme a tutto il gruppo è desideroso di ricominciare la marcia interrotta contro Cremona in Coppa Italia. Intervistato da Il Mattino, Filloy è desideroso e determinato a riprendere da dove aveva lasciato in campionato.

Queste le sue parole: “La Coppa Italia è stata una delusione per noi e per i tifosi, straordinari, giunti a Firenze. Purtroppo ci è mancato qualcosa nella fase finale con Cremona. E’ stata una sconfitta difficile da digerire ma si deve andare avanti. Dobbiamo finire bene il campionato e onorare la Coppa. Io punto sempre a vincere, quindi la Sidigas deve puntare al massimo in queste due competizioni. Stanchezza? Sto giocando tanto è vero, è chiaro che un momento di appannamento nella stagione ci sta, ma ma devo cercare di essere in forma perché le partite sono tante e devo gestire le energie”. 

Infine Filloy parla di mercato, e delle sfide che attendono la Scandone: “Interesse di Milano? Nessuno mi ha contattato. Penso solo ad Avellino e a finire la stagione al massimo. Ho il contratto anche per un altro anno e quindi non ci penso. Domenica gara con Cantù, sarà una gara difficile, hanno un roster importante e sono molto perimetrali. Abbiamo visto tutti la gara con Milano in Coppa e quindi sappiamo di cosa sono capaci. Poi ci sarà la Europe Cup. Io sono un vincente, punto al massimo e quindi vorrei arrivare fino in fondo a quella coppa. Le aspettative,soprattutto in coppa Italia ,erano alte: purtroppo è andata male, ma resto dell’idea che questa sia un’ottima squadra che può concorrere fino alal fine per questi due obiettivi rimasti”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy