Sidigas Avellino, Nicola Alberani: “Coach Vucinic persona giusta per continuare il progetto. De Cesare: “Con Nicola affiatamento sempre maggiore”

Intervenuti alla presentazione di coach Nenad Vucinic anche il patron della Scandone, Gianandrea De Cesare e ovviamente Nicola Alberani. 

Queste le loro parole partendo da Nicola Alberani: Mi sento sempre più avellinese che forlinese, è l’inizio di un nuovo ciclo, speriamo uguale o migliore a quello fatto con coach Sacripanti che non smetteremo mai di ringraziare. Con coach Vucinic inizia un’altra era della Scandone. C’è un accordo con lui di due anni, un accordo importante che speriamo possa portare tanti succesi alla Scandone. E’ un accordo a lunga veduta, nella speranza di programmare il futuro. Abbiamo parlato con il coach anche su chi riconfermare, da domani si inizierà a parlare di mercato e di giocatori italiani che saranno la nostra priorità. Ritiro? Non sarà un vero e proprio ritiro, sarà un pò diverso dagli altri anni. Per via del PaladelMauro occupato per lavori sarà differente. Faremo anche amichevoli importanti, con Sassari e anche top team europei. Sarà un buon pre campionato. Probabilmente salterà il Vito Lepore sempre per la questione palazzetto. La Coppa? Saremo in Champions League e in teoria dovremmo fare un preliminare a settembre. Vedremo però, bisogna aspettare. Vucinic? E’ un profilo scelto personalmente. Un coach che sicuramente conosco bene. Posso dire alla fine che magari avrò sbagliato dal punto di vista cestistico ma di certo non avrò sbagliato persona. 

 

Così ha parlato invece il patron De Cesare: ” C’è intenzione di migliorare quanto fatto in questi anni. Nicola è un elemento importante per la nostra società. Aumentare il contratto ad Alberani e anche le manzioni, dimostrano come ci sia la totale fiducia in lui. Le parole delle dimissioni o una frizione tra di noi non erano vere. Sarà una Sidigas con migliori connotiazioni, ancora più solida e sempre più ai vertici del basket italiano. Siamo molto felici e anche la scelta del coach dimostra come si lavori nell’ottica anche di trovare elementi anche ai più sconosciuti ma dal grande valore. Siamo certi che Nenad Vucinic porterà questa squara ai successi che tutti speriamo”. 

Leggi anche

La Sandro Abate si tinge ancora di azzurro, altro calcettista convocato in Nazionale

La prossima settimana l’Italfutsal sarà impegnata con le qualificazioni per l’Europeo del 2022. Per le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.