Avellino – Bari, D’Angelo: “Non va niente bene. I responsabili di tutto ciò siamo noi”

Il commento di D’Angelo

di Redazione Sport Avellino

Al termine della partita tra Avellino e Bari, il capitano biancoverde Angelo D’Angelo ha commentato l’ennesima sconfitta al Partenio – Lombardi – dicendo: “L’umore è basso, è arrivato il momento di lottare. Ognuno di  noi deve dimostrare di essere un uomo perchè la classifica non è ottimale, la palla scotta e chi non se la sente di giocare può rimanere a casa. Personalmente ho dato l’anima per questa maglia e non possiamo buttare all’aria ciò che di buono è stato fatto. Non va niente bene, in due partite abbiamo fatto solo due tiri in porta. Ardemagni? Il rispetto è alla base, deve chiedere subito scusa perchè qui è più importante lo stemma che abbiamo sul petto e non il nome dietro”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. nanogls198_944 - 3 anni fa

    Foscarini designato come l’agnello sacrificale quando dovreste voi , soprattutto il capitano, fare mia culpa e mandare in tribuna chi non onora la maglia ( Moretti e Ardemagni su tutti) , unica colpa di WALTER è stata quella di credere in un ex giocatore schierandolo anche titolare quando l’unico posto doveva essere la tribuna, dopo le corna anche Matteo negli irreparabili come Castaldo il 9 Aprile 16′ contro il Pescara , indegni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy