Avellino Calcio – Ardemagni:”La società faceva finta di esserci e invece non c’era.”

Avellino Calcio – Ardemagni:”La società faceva finta di esserci e invece non c’era.”

di Redazione Sport Avellino

Matteo Ardemagni, legatosi con un contratto triennale (giugno 2021) all’Ascoli calcio, in occasione della presentazione alla stampa ascolana, l’ex bomber biancoverde torna a parlare di Avellino: “Io penso che sia stata una cosa improvvisa per una piazza come Avellino, nessuno era consapevole di quello che stava accadendo, mi dispiace per molti miei compagni che sono ancora alla ricerca di una squadra ma sono soprattuto dispiaciuto per i tifosi avellinesi. Una tifoseria che non merita questa sorte, una città alla quale se levi il calcio levi tutto. Adesso ripartiranno dalla Serie D, ma sono consapevole che con la loro grinta e determinazione farà si che tornino lì dove meritano. Non voglio accusar nessuno, ma credo che la società faceva finta di esser presente ma invece non lo era.”

Parole dure da parte di Matteo Ardemagni che coglie l’occasione per togliersi qualche sassolino dalla scarpa esprimendo il proprio disappunto per una gestione societaria definita “assente” in un momento delicato.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy