Avellino Calcio: Da Lombardi a Samorì, quale sarà il futuro?

Avellino Calcio: Da Lombardi a Samorì, quale sarà il futuro?

Settimana decisiva per la società in casa Avellino?

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Settimana decisiva per il futuro dell’Avellino Calcio con il presidente Walter Taccone che deve sciogliere il nodo per il futuro socio che lo affiancherà nella gestione societaria. In questi giorni si sono alternati più nomi: dalle cordate straniere, agli acquirenti italiani come Giovanni Lombardi ed alle cordate provenienti dal nord Italia capeggiate dall’onorevole Gianpiero Samorì.

Il Presidente Taccone dovrà valutare l’offerta più conveniente ai propri interessi capace di sostenere gli oneri economici del campionato cadetto. Sul piatto balla il progetto dello Stadio Partenio, che rende molto più appetibile la società biancoverde. Gianpiero Samori non è un nome nuovo, ma il corteggiamento di Walter Taccone nei confronti dell’uomo di Berlusconi dura già da più di un anno, confermato dall’incontro avvenuto a Giugno 2017 nella capitale.

Gianpiero Samorì è tra i soci fondatori di Bper Futura, di cui è anche presidente, il gruppo bancario che anni fa acquisì la Banca Popolare della Campania. Non si esclude che l’incontro col presidente Taccone possa esserci solo per via di questioni collegate all’istituto bancario. Sei giorni di passione per i tifosi irpini, i quali da mesi ormai attendono una svolta societaria volta a garantire una sicurezza economica del club ed un campionato all’altezza dell’Avellino calcio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy