Avellino calcio, De Napoli: “Deve tornare la Legge del Partenio”. Orgoglioso di essere ultimo tedoforo per le Universiadi

Avellino calcio, De Napoli: “Deve tornare la Legge del Partenio”. Orgoglioso di essere ultimo tedoforo per le Universiadi

Le parole di Nando De Napoli, che ha parlato di Avellino Calcio e Universiadi

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Avellino sarà rappresentato da una sua bandiera alle Universiadi di Napoli 2019. Stiamo parlando di Nando De Napoli. Rambo, di Chiusano San Domenico, infatti, sarà l’ultimo tedoforo a portare la fiaccola olimpica ad Avellino, e inoltre, all’ex centrocampista biancoverde, è stato scelto dall’artista Jorit per un murales, che dedicherà ai 5 atleti simbolo dello sport, delle 5 province irpine. Per Avellino ovviamente scelto De Napoli, nel murales che si sta realizzando al Centro Direzionale ed inaugurato pochi giorni prima delle Universiadi. 

A parlare di queste emozioni, a Radio Punto Nuovo, è stato proprio “Rambo” che ha parlato anche dell’Avellino calcio.

Queste le sue parole: “E’ un immenso orgoglio e un onore poter rappresentare Avellino alle Universiadi, portando la fiaccola in città. Il murales poi mi riempie di orgoglio, visto che sono stato scelto come simbolo dello sport avellinese, in mezzo a tanti campioni. Sono soddisfatto ed emozionato di questo e non vedo l’ora di partecipare a questo evento, ringraziando poi tutto l’ambiente avellinese, perchè se sono stato scelto io è perchè ho fatto grandi stagioni ad Avellino e sono arrivato ai Mondiali 86 in Messico con la maglia biancoverde. Avellino? Finalmente si è liberato dall’inferno della Serie D, è stato un campionato durissimo, ora bisogna tornare dove l’Avellino merita. C’è bisogno di grande entusiasmo e quest’anno l’ho rivisto dopo un pò di tempo. Ora c’è bisogno di far tornare la Legge Del Partenio, come era con noi anni fa, e per far questo ci vuole nuovamente un Partenio gremito, come ai nostri tempi. E i tifosi devono tornare a tifare Avellino e non per le altre squadre o per il basket. Comunque credo che la società ora sia forte, sta facendo bene e credo che porterà l’Avellino dove merita di stare, anche in Serie A”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy