Avellino Calcio – Italpol prende tempo: salta tutto?

Trattativa congelata tra il gruppo Italpol e Taccone. Alcune zone d’ombra nella trattativa sembrerebbero far supporre un rinvio o addirittura l’abbandono della trattativa.

di Michelangelo Freda, @m_freda21

Sembra esser “congelata” la trattativa fra Taccone e Gravina. Una trattativa dalle mille sfumature, che sembrava oramai arrivata alla conclusione sembra essersi arenata per via di alcuni dettagli inerenti alla situazione debitoria dell’Us Avellino e per via del caso Catanzaro, che ancora tiene col fiato sospeso la società irpina.

Indubbiamente il gruppo Italpol, attirato dal progetto dello stadio, il quale ha ricevuto i primi ok dalla varie commissioni, così come affermato dall’avvocato Pietro Schiavone, sembrava intenzionato a concludere subito la trattativa, vendendo in Avellino e nei vari progetti inerenti un’ottima possibilità d’investimento in una delle provincie col più alto seguito sportivo d’Italia.

La trattativa doveva esser conclusa giovedì scorso, poi rinviata a questa settimana, ma oramai è chiaro che il destino dell’Avellino calcio non è destinato a trovar pace in tempi relativamente stretti. Adesso ci aspettiamo ulteriori sviluppi in merito a questa vicenda, anch’essa piena di zone d’ombra che non rendono molto chiara la vicenda, dopo le numerose dichiarazioni che davano oramai per scontato il passaggio di consegne al gruppo di vigilanza Italpol.

Intanto domani Taccone deve versare il pagamento degli stipendi relativi alla società dell’Us Avellino, in caso contrario pronta una sanzione da parte della Federazione italiana di almeno un punto in classifica.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy