Avellino Calcio, Lorenzo Laverone: “Calendario agevole, ora 6 punti per la salvezza”

Avellino Calcio, Lorenzo Laverone: “Calendario agevole, ora 6 punti per la salvezza”

Le parole dell’esterno dell’Avellino dopo il pareggio di Ascoli e in ottica Spezia.

di Redazione Sport Avellino

E’ stato probabilmente (insieme a Castaldo) il migliore contro l‘Ascoli sabato. Stiamo parlando di Lorenzo Laverone, esterno dell’Avellino. Il giocatore, ospite ieri sera a ottochannel alla trasmissione 0825, ha analizzato lo 0-0 di Ascoli e si è proiettato alla sfida di venerdì sera con lo Spezia al Partenio.

Ecco quanto dichiarato: “Abbiamo ottenuto un punto importante sabato con l’Ascoli, anche se potevamo anche vincere la gara. Abbiamo subito un gol casuale e che potevamo evitare. Ora ci dobbiamo concentrare per queste due ultime gare e cercare di ottenere 6 punti per salvarci. Abbiamo un calendario leggermente più semplice rispetto alle nostre rivali ma ciò non significa nulla perchè ogni gara ha la propria insidia. Sono contento di aver dato il mio contributo, in un momento cruciale della partita ho recuperato un pallone importante su Monachello che sarebbe andato a tu per tu col portiere e avrebbe potuto cambiare l’esito di quella gara. Ritiro? Qualche volta può essere negativo, altre invece è giusto e stavolta è stato giusto così. Serve sempre un criterio per mandare un gruppo in ritiro, non bisogna stabilirlo solo quando si perde”. 

Laverone infine analizza questo finale di campionato con le battaglie restanti: “Non bisogna fare calcoli, dipende tutto da noi e basta vincere due partite per poterci salvare. Il primo e unico pensiero deve essere lo Spezia, abbiamo tutte le carte in regola per portare a casa una vittoria. Siamo sereni, consapevoli che dipende tutto da noi e che dobbiamo giocare con determinazione, con grinta e caparbietà.  Mi sento di rassicurare tutti i tifosi, ci teniamo tantissimo perché è il nostro lavoro e la nostra passione e nessuno ci guadagna se la squadra va male. Sul piano dell’atteggiamento e dell’attaccamento alla maglia non verremo meno, la speranza è che stavolta la partita vada bene e che ce la metteremo tutta al netto delle difficoltà che ci hanno penalizzato. Il Partenio deve essere la nostra arma in più venerdì e dobbiamo assolutamente far felici i nostri tifosi”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy