Avellino Calcio – Novellino: “Cosa devo fare? Devo spararmi? Mi è piaciuta la reazione della squadra”

Le parole di mister Novellino dopo il 2-2 col Pescara

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Al termine della gara pareggiata 2-2 col Pescara, mister Novellino dalla sala stampa del Partenio ha commentato il pareggio con gli abruzzesi. Un pareggio che non migliora di molto la classifica dell’Avellino e il clima teso attorno ai lupi ma la società ha ribadito la fiducia al tecnico di Montemarano.

Queste le sue dichiarazioni: “Parto dal finale, dove alla fine potevamo anche vincere una gara durissima, che magari non meritavamo, ma i 3 punti potevamo conquistarli. Purtroppo siamo sfortunati con gli arbitri. Alla fine era rigore, spiace vedere sempre episodi arbitrali così. Cosa devo fare? Devo spararmi? Ognuno di noi ha un sogno. Il mio è quello di salvare la squadra e oggi al 93′ mi hanno tolto un sogno. Il sogno di prendere 3 punti. Purtroppo va così. Sul 2-2 siamo andati a cercare di vincere la partita e questa è una bella reazione dopo la brutta figura di Salerno. Un punto da cui ripartire, recuperando diverse pedine importanti anche se abbiamo perso Bidaoui dopo 6 minuti per u problema alla spalla. A livello caratteriale ci siamo. Un allenatore è sempre sotto scopa, anche oggi lo sono, anche a Vercelli sarà così. Ma l’importante è che siamo vivi. Tifosi? Loro non hanno torto a contestare, la squadra più fare di più, ma devono aiutarci. Caratterialmente non posso dire nulla a questa squadra, non era facile rimontare 2 volte. E’ ovvio che ci sono tante difficoltà. Ma alla lunga la guarra la vinceremo, tutti insieme, compreso i tifosi. A Vercelli voglio un Avellino cattivo”. 

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-9325338 - 3 anni fa

    Arbitro in perfetta posizione! Questo mancato fischio per me è in malafede. Larva umana.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy