Avellino Calcio – Porta chiusa in trasferta, non accadeva da 11 mesi. Ma l’attacco…

Il dato curioso sul pareggio di quest’oggi tra Pro Vercelli ed Avellino

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

Nello scialbo pareggio ottenuto quest’oggi a Vercelli c’è un dato statistico da analizzare. Per la prima volta nel corso di questa stagione, infatti, l’Avellino è riuscito a mantenere la propria porta inviolata in trasferta. Sin qui, lontano dalle mura amiche, la difesa di Novellino aveva avuto un rendimento a dir poco disastroso con 28 gol subiti in 15 trasferte. Erano addirittura 11 mesi che la squadra biancoverde non riusciva a tenere la porta chiusa, dalla gara del 17 aprile 2017 contro il Pisa allenato allora da mister Gattuso (0-1, gol di Laverone). Per una difesa che, seppur a fatica, è riuscita per la prima volta a non beccare gol, c’è un attacco che continua ad avere enormi difficoltà. Se si esclude la rete di Castaldo dal dischetto contro il Pescara, è addirittura dal 17 febbraio (Venezia-Avellino 3-1) che gli attaccanti biancoverdi non fanno gol su azione. Con Ardemagni a digiuno ormai da 4 mesi e mezzo. Un trend da invertire. Con la speranza che la ritrovata solidità difensiva possa proseguire nelle prossime delicate sfide.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy