Avellino – Salernitana oltre la rivalità: una donna si fa operare in Irpinia con la maglia granata

Avellino – Salernitana oltre la rivalità: una donna si fa operare in Irpinia con la maglia granata

Una donna è stata operata ad Avellino con la maglia della Salernitana

di Giovanni Gaeta, @Giovanni002500

“L’ideologia, la religione, la moglie o il marito, il partito politico, il voto, le amicizie, le inimicizie, la casa, le auto, i gusti letterari, cinematografici o gastronomici, le abitudini, le passioni, gli orari, tutto è soggetto a cambiamento e anche più di uno. La sola cosa che non sembra negoziabile è la squadra di calcio per cui si tifa” – questa è una famosa frase di Javier Marìas che spiega in poche righe cosa vuol dire essere tifoso di una squadra. Questa passione si tramanda di padre in figlio e viene espressa anche nella vita quotidiana.

Circa un anno fa, una supporters della Salernitana, Camilla Iennaco, in un messaggio inviato alla pagina Facebook della Lega di Serie B ha raccontato un breve aneddoto: “Tutti noi sappiamo della rivalità tra i tifosi della Salernitana e quelli dell Avellino. Lunedì sono stata operata al seno all’ospedale di Avellino, mi sembrava doveroso indossare la maglietta della Salernitana… la faccia dei dottori quando mi hanno vista era epica! Sempre e comunque forza Salernitana“.

Di fronte a dei problemi di carattere umano, le rivalità non esistono. Quest’episodio accaduto in Irpinia deve essere da esempio per migliorare il nostro paese. Il calcio ha bisogno di questi gesti semplici ma efficaci.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy