D’Angelo: “Non voglio fermarmi alla salvezza, quando si vince è come volare con questa maglia”

D’Angelo: “Non voglio fermarmi alla salvezza, quando si vince è come volare con questa maglia”

Il capitano biancoverde: “I miei goal? Una gioia assoluta”

di Davide Baselice, @davidebaselice

Autore della rete del sorpasso decisivo capitan Angelo D’Angelo commenta così il successo contro l’Empoli: “Non parliamo di miracoli: oggi è la dimostrazione che questa squadra non molla davanti le difficoltà. Credo che l’Empoli sia una delle squadre che giocano il miglior calcio anche perchè abbiamo gente che fa la differenza.”

Cambi tattici decisivi: “Nei primi 20′ ci siamo sentiti schiacciati dall’Empoli: quando il mister ha cambiato posizione a me e Di Tacchio è stata la chiave di lettura decisiva insieme all’ingresso di Bidaoui. E’ la prova che tutti remano dalla stessa parte.”

Secondo goal casalingo consecutivo: “Sono felicissimo per il goal anche se negli ultimi 10′ non ce la facevamo più a contrastare il loro fraseggio. Sentiamo addosso questa maglia: quando vinci è come se volassimo.”

Differenza caratteriale con gli avversari: “Novellino vuole una squadra con personalità e che sta sempre sul prezzo. Ci può andare bene o male, siamo fortunati perchè non abbiamo mollato un centimetro.”

+ 8 punti in classifica rispetto all’anno scorso: “Il mister conosce la piazza e sa come gestirci. In campo c’è molta più sintonia tra tutti noi. L’obiettivo è la salvezza ma non nascondo di puntare alla parte della sinistra.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy