Giudice sportivo: Avellino multato di mille euro per la battuta dello speaker sul recupero

Il giudice sportivo ha reso noto le squalifiche e le ammende relative al 34° turno di Serie B. L’Avellino ha ricevuto una ammenda di 1000 euro a causa dello speaker. Ricorderete infatti, come, per i sette minuti concessi dall’arbitro Piccinini, lo speaker aveva annunciato, con ironia e polemica, 12 minuti. 

Episodio ripreso anche da Sky, durante la telecronaca di ieri sera, con i telecronisti che avevano sottolineato come lo speaker avesse forse confuso il numero del recupero, per poi intuire che stava polemizzando con l’arbitro.

Il giudice sportivo ha infatti punito l’Avellino con un’ammenda di 1000 euro “a titolo di responsabilità oggettiva, per avere lo speaker dello stadio, durante la comunicazione al pubblico, ironizzato sul recupero concesso nel secondo tempo dal Direttore di gara”.

Per quanto riguarda i calciatori, nessuno squalificato tra le fila di Avellino ed Entella in vista del metch di sabato al Comunale di Chiavari alle 15.00.

[fnc_embed]<iframe src=”https://www.facebook.com/plugins/video.php?href=https%3A%2F%2Fwww.facebook.com%2Fpiuenneweb%2Fvideos%2F2103269786355515%2F&show_text=0&width=476″ width=”476″ height=”476″ style=”border:none;overflow:hidden” scrolling=”no” frameborder=”0″ allowTransparency=”true” allowFullScreen=”true”></iframe>[/fnc_embed]

Leggi anche

Mercato, Monopoli ecco Isacco. Il Teramo lavora a uno scambio

La S.S. Monopoli 1966 comunica di aver raggiunto un accordo con la Fermana F.C., per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.