Graziani: “Dobbiamo migliorare ma buona soddisfazione. C’è chi dice di voler bene all’Avellino ma poi sono solo polemiche”

Il tecnico dell’Avellino parla dell’importantissima vittoria dopo un periodo difficile

di Redazione Sport Avellino

Un Avellino balbettante nelle ultime giornate aveva l’obbligo dei tre punti contro il Castiadas. L’obiettivo è stato raggiunto grazie ad un lampo di De Vena che è riuscito a capitalizzare il grande lavoro svolto dalla squadra. Al termine del match il tecnico Archimede Graziani analizza così l’incontro: “In un momento particolare era ora che arrivasse una soddisfazione e dico bravi ai ragazzi che hanno portato a casa il risultato anche se sappiamo che si devono migiorare molte cose. Dobbiamo ringraziare lo staff medico che in questo momento è l’allenatore dell’Avellino calcio viste le condizioni di molti giocatori. L’esempio è De Vena che doveva giocare solo 45 minuti ma ha stretto i denti ed è stato decisivo. Ora gira così, ma qualcuno questo non lo capisce, molti dicono che vogliono bene all’Avellino ma non considerano queste cose e alimentano continuamente polemiche. Voglio ringraziare i tifosi della curva, quelli che ci hanno sempre sostenuto e che sono davvero straordinari. Non dimentichiamo che il 25 di agosto non avevo nemmeno un giocatore. Non è semplice tutto quello che ci è successo, senza alibi, però se abbiamo qualche difficoltà bisogna capire questo. Io sono consapevole che siamo l’Avellino ma vanno valutate le difficoltà che ogni settimana incontriamo, anche per conoscere i giocatori arruolabili un giorno prima della gara”.

Due nuovi arrivi a disposizione del tecnico con l’ufficializzazione di Di Paolantonio e Capitanio, innesti che il tecnico commenta cosi: “A me non piace parlare a vanvera. Avevo detto che questa è una società seria che tiene a questo progetto e appena abbiamo avuto la possibilità sono stati integrati due giocatori che torneranno utili quindici giorni prima di quello che sarà il mercato di riparazione. Stiamo facendo uno sforzo superiore a quello che otteniamo la domenica ma non c’è bisogno sempre di fare polemica. Ogni giorno ci sono difficoltà che affrontiamo in silenzio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy