L’Avellino batte la Sicula Leonzio 3-1: in goal Parisi, Albadoro e Alfageme

L’Avellino batte la Sicula Leonzio 3-1: in goal Parisi, Albadoro e Alfageme

La cronaca del match fra Avellino e Sicula Leonzio

di Redazione Sport Avellino

Dopo la vittoria ottenuta in trasferta contro la Viterbese, l’Avellino vuole cercare il bis contro la Sicula Leonzio. La squadra allenata dall’ex Giovanni Bucaro arriva da una sconfitta molto amara con la Vibonese.

Il tecnico avellinese Ezio Capuano in settimana ha avuto problemi con diversi calciatori infortunati. Ha recuperato negli ultimi giorni Laezza e Zullo. La novità di quest’oggi in formazione è l’inserimento di Njie come esterno nella difesa a tre. A centrocampo sono stati schierati Celjak, De Marco, Di Paolantonio e Parisi. Il tridente d’attacc composto da Karic, Charpentier e Micovschi.

PRIMO TEMPO

Parte subito bene l’Avellino. Al quarto minuto c’è stata un’azione insistente dei lupi con Fabiano Parisi sulla fascia sinistra. Quest’ultimo ha fornito un ottimo assist in area di rigore avversaria ma i compagni di squadra non ne hanno approfittato. All’8′ la Sicula Leonzio si è fatta avanti e ha messo alle strette i difensori biancoverdi. Spingono ancora i padroni di casa e al 14′ Parisi segna il goal del vantaggio con una rocambolesca azione. Al minuto 29, dopo un contrasto di gioco, si è infortunato Gabriel Charpentier. L’attaccante francese è uscito dal campo in barella e con il ghiaccio sul ginocchio destro. Dopo solo quattro minuti è arrivato il pareggio della Sicula Leonzio con una rete da fuori area di Scardina. I lupi, dopo aver subito la rete del pareggio, hanno provato a reagire e sono andati vicini al goal con Karic e Micovschi.

SECONDO TEMPO

Ezio Capuano cambia subito ad inizio della seconda frazione di gioco. Al posto di Karic è entrato Alfageme. Nulla di rilevante nella ripresa. Con l’infortunio di Charpentier, i lupi non si sono resi pericolosi in attacco. La Sicula Leonzio è stata molto attiva in attacco e diverse volte Tonti ha dovuto mettere una pezza. Al novantunesimo minuto Albadoro ha portato i biancoverdi sul 2-1 con un goal di testa. Goal di Alfageme al 95’ è partita chiusa. L’Avellino conquista la terza vittoria consecutiva e si avvicina alla zona play off.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy