Musa: “Tante notizie di fantamercato. Finchè non ci sarà nota ufficiale da parte della società è inutile parlarne”

Musa: “Tante notizie di fantamercato. Finchè non ci sarà nota ufficiale da parte della società è inutile parlarne”

di Redazione Sport Avellino

Carlo Musa, direttore sportivo dell’Avellino Calcio, interviene durante la festa scudetto parlando del futuro della formazione biancoverde: “Diciamo che è stata come una parabola, per chi è cristiano (cit), abbiamo iniziato con difficoltà poi ci siamo compattati, aggiustati, passando per il trionfo di Rieti arrivando fino alla finale scudetto di Perugia contro il Lecco. Leggo tante notizie di fantamercato, finché non ci sarà una nota ufficiale da parte della società è inutile parlarne. Abbiamo tante idee ma aspettiamo di mettere il futuro su carta. La società sta valutando tanti aspetti per il futuro dell’Avellino, con calma faremo tutto. I tifosi vogliono una squadra competitiva, sappiamo che la Sidigas e l’ingegner vuol far bene, rispettando la piazza ed i tifosi. Sarà un girone dove partiranno otto squadre per vincerlo. Non mi assumo merito, nel calcio i meriti principali sono dei calciatori e dell’allenatore, io faccio parte di questo gruppo, non credo di aver grandi meriti perchè io non scendo in campo. Sono contento di tutto il gruppo, di tutte le trattative e sono contento dei giovani che hanno aiutato la squadra: Betti, Viscovo, Buono, Parisi, Tribuzzi si sono prese tante responsabilità. Non facciamo illusioni e non diamo false speranze ai tifosi, vincere l’abbiamo visto allo stadio quanto è difficile. Abbiamo visto che in Serie C tante piazze non sono riuscite a vincere.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy