Novellino: “Non vedevo l’ora che finiva il primo tempo. Punti importantissimi, raggiungiamo i 50 punti e poi vediamo…”

Novellino: “Non vedevo l’ora che finiva il primo tempo. Punti importantissimi, raggiungiamo i 50 punti e poi vediamo…”

Tre punti importantissimi in una prestazioni tra luci e ombre che il tenico biancoverde analizza cosi

di Redazione Sport Avellino

Prima avanti, poi sessanta secondi da incubo e la reazione. Una partita tra luci e ombre quella del Rigamonti per gli uomini di Novellino che però porta i tre punti  a casa. Nel dopogara il tecnico di Montemarano analizza la partita: “Abbiamo lavorato molto bene in questo periodo, conoscevamo le difficoltà di questa trasferta e dopo il nostro vantaggio è venuto fuori il Brescia ma una reazione stupenda ci ha consentito di vincere questa gara. I ragazzi hanno avuto anche il problema del sole e nel secondo tempo con i giusti correttivi è andata molto meglio. Onestamente non vedevo loro che finiva il primo tempo perchè dopo il gol c’eravamo abbassati un po’ troppo. Qualche correzione mi ha consentito di riportare tutto sui giusti binari per noi. Dobbiamo fare più attenzione, bisogna correggere e migliorare con la società che lavora anche sotto questo aspetto. Oggi mi piace pensare al fatto che abbiamo un gruppo meraviglioso che ha portato a casa tre punti importantissimi contro una squadra ricca di qualità. Io credo che l’Avellino conosca bene qual è il suo campionato, dobbiamo raggiungere i 50 punti e anche nel girone di andata meritavamo di avere più punti ma per far che questo avvenga non ci devono essere più distrazioni come oggi. Ottima partita di De Risio a centrocampo, Asencio e Castaldo che hanno dato tutto e un Bidaoui che ha fatto quello che cerco da lui”.

Sul mercato pochissime parole ma chiare: “I ragazzi hanno bisogno di un aiuto ma io faccio l’allenatore e la società sa quello che deve fare. Non sta a me dare nomi per rispetto di tutti ma ognuno sta interpretando al meglio il proprio ruolo”.

Arriva al Partenio-Lombardi l’ex : “Attilio è un amico, ci vogliamo bene perchè abbiamo giocato insieme e gli auguro tanta fortuna dopo la partita di sabato”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy