#PalAve – Le pagelle biancoverdi

I voti ai calciatori biancoverdi nella sfida contro il Palermo

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

DIFENSORI

L’Avellino esce sconfitto dal Barbera (3-0: Coronado su rigore, La Gumina e Trajkovski ancora dagli 11 metri) e vede complicarsi la propria situazione in classifica. Ecco le pagelle dei biancoverdi.

Lezzerini 5,5: gol a parte, il Palermo non crea grossi pericoli al portiere biancoverde. Intuisce il rigore di Coronado, ma non riesce ad intercettarlo. Fa lo stesso sul tiro dagli undici metri di Trajkovski.

Laverone 5: non è un terzino puro e i ripetuti errori nei tempi e nella gestione delle chiusure difensive sono lì a testimoniarlo. Soffre Aleesami, non punge mai nella metà campo avversaria. (dal 62′ Asencio 5,5: poco cattivo sulla respinta corta di Pomini al 67′, prova a far male di testa qualche minuto più tardi. Senza riuscirci).

Ngawa 5: l’assenza di Migliorini toglie certezze anche al difensore belga, che nel primo tempo rischia il fallo da rigore su Trajkovski e nella ripresa si fa superare da La Gumina nell’azione del raddoppio.

Morero 4: l’ingenuità con la quale procura il primo rigore trattenendo Rispoli è clamorosa. Si ripete stendendo La Gumina nella ripresa. I suoi errori, non i primi dal suo arrivo in Irpinia, sono determinanti. Imbarazzante.

Marchizza 5,5: dalle sue parti il Palermo si fa vedere poco, ma il difensore scuola Roma non trasmette comunque una sensazione di tranquillità. Prova più volte la sortita offensiva, ma con risultati poco soddisfacenti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy