Salernitana-Avellino, Franco Colomba: “Sarà il derby della prudenza, gara da pareggio”

Salernitana-Avellino, Franco Colomba: “Sarà il derby della prudenza, gara da pareggio”

Il doppio ex analizza la sfida di domenica all’Arechi tra Salernitana e Avellino.

di Marco Costanza, @MarcoCostanza5

Intervistato da Radio Bussola 24, il grande doppio ex della gara di domenica, Franco Colomba, ha analizzato il derby dell’Arechi, cosa si aspetta dalla partita e ha parato di alcuni protagonisti, tra cui Stefano Colantuono, attuale tecnico della Salernitana, ma assieme a lui, grande combattente in Serie A negli anni ’80 con la maglia dell’Avellino.

Ma queste le parole di mister Colomba: “Salernitana-Avellino è un derby caldissimo, tanto sentito e atteso. Poi, dopo quanto accaduto all’andata credo che possa esserlo ancora di più, tra sfottò da una parte e voglia di rivalsa dall’altra. vedremo sicuramnete una gara molto tesa e nervosa, dove prevarrà, credo la prudenza, la voglia di non prenderle, perchè perdere vorrà dire inguaiarsi la classifica, ma soprattutto psicologicamente sarà dura riprendersi subito e vista la classifica non ottimale sarebbe davvero rischioso. Vedete l’Avellino all’andata, ebbe un contraccolpo incredibile. La Salernitana ora può aver ritrovato convinzione, ma non si tratta di arrivarci meglio. Invece l’Avellino alterna grandi partite a altre meno brillanti, però è una squadra che non molla. Le vedo in parità”.

Infine due parole sull’amico e collega Colantuono, compagno di tante battaglie al Partenio: “Quante battaglie con Stefano. Colantuono è un ragazzo di grande simpatia, un affabulatore, uno che ci sa fare. Saprà tirare fuori il meglio di sé con la sua grande esperienza. Sta faticando a Salerno, probabilmente si aspettava un mercato differente a gennaio, ma credo che non mollerà. Ovvio, la gara con l’Avellino sarà importantissima. Se andrà bene si rilancerà completamente, dovesse andare male, sarà un cammino in salita per lui”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy