Serie B – Domani assemblea straordinaria di Lega, si deciderà il futuro del campionato

Serie B – Domani assemblea straordinaria di Lega, si deciderà il futuro del campionato

di Redazione Sport Avellino

A seguito di quanto accaduto questa mattina al Tar del Lazio, in merito all’ammissione del ricorsi di Ternana, Siena, Novara e Pro Vercelli, la lega di Serie B si riunirà domani in via straordinaria per decidere il futuro del campionato di Serie B. Il Tar del Lazio quest’oggi ha decretato che al Lega B non poteva cambiare il format senza una consultazione anche con le altre categorie inferiori, che per un effetto a cascata, risentono di qualsiasi decisone assunta in categorie superiori.

Fino a pochi minuti fa vi è stata una riunione straordinaria con un pool di avvocati per valutare al meglio la situazione dei campionati di Serie B e Serie C, con le società coinvolte che non scenderanno in campo questo week end.

La discussione nel merito è stata fissata solo per il 26 marzo 2019, la questione quindi è rimandata alla Figc con il neopresidente Gravina che non dovrebbe andare contro la delibera del Tar, ma  solo la Lega di B potrebbe farlo proprio domani in assemblea, con le restanti 19 società pronte a farsi valere (c’è la divisione della mutualità in ballo).

Due le possibilità che possono esser percorse: o si procede verso un maxi risarcimento per danni ingenti causati alle escluse dal campionato di Serie B, decisione che graverebbe sulle casse della Lega di B; o si dovrebbe procedere verso i ripescaggi delle 3 società che andrebbero a ripristinare il format a 22 squadre, fissando i criteri per scegliere le società meritevoli. Frattini dovrebbe riunire il Collegio di Garanzia del Coni per esprimersi in merito alla vicenda.

Ecco il comunicato della Lega di Serie B:

 

ASSEMBLEA STRAORDINARIA DELLA LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI B

In conformità alle vigenti disposizioni statutarie e regolamentari l’AssembleaStraordinaria della Lega Nazionale Professionisti Serie B è convocata, in via d’urgenza stante l’eccezionalità della situazione determinatasi, per Giovedì 25 ottobre 2018, alle ore 08.00, in prima convocazione, e, occorrendo, in seconda convocazione per

Giovedì 25 ottobre 2018, alle ore 14.00

presso la sede della Lega Nazionale Professionisti Serie B – Via Ippolito Rosellini 4 – Milano, per discutere e deliberare in merito agli argomenti contenuti nel seguente

ORDINE DEL GIORNO

1. Verifica poteri;
2. Valutazioni e determinazioni in merito al provvedimento reso dal TAR del Lazio in data 24 ottobre 2018.

L’Assemblea sarà regolata dalle vigenti disposizioni dello Statuto della Lega Nazionale Professionisti B.

 

Pubblicato in Milano, 24 Ottobre 2018

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy